Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

Corsi di formazione esterni - Procedura per la partecipazione

Il personale tecnico-amministrativo dell'Amministrazione centrale che, per lo svolgimento del proprio lavoro, ha necessità di partecipare a corsi di formazione organizzati da enti di formazione esterni, deve far pervenire all'indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. una richiesta da parte del proprio responsabile con le seguenti indicazioni (v. nota del Direttore Generale n. 31155 del 6.09.2013):

  • costo del corso esterno
  • data di svolgimento,
  • programma del corso
  • dichiarazione del proprio dirigente di riferimento che attesti che il costo previsto per la missione rientra nel limite di spesa comunicato a ciascuna direzione dalla Direzione Finanza e Fiscale.

La richiesta di partecipazione deve pervenire all'Unità Formazione, welfare e sviluppo almeno 4 giorni lavorativi prima dello svolgimento del corso o, se prevista l'iscrizione al corso stesso, 4 giorni lavorativi prima della data di scadenza di tale iscrizione. I termini di preavviso richiesti non sono opzionali, in quanto rappresentano il periodo di tempo minimo necessario alla corretta ed efficace gestione degli adempimenti in tema di formazione del personale.

In presenza di tutta la documentazione l'Unità Formazione, welfare e sviluppo provvede, previa istruttoria, a sottoporre la richiesta al Dirigente del Personale, che autorizza la partecipazione.

Il pagamento delle spese relative all'iscrizione al corso è effettuato dall'Unità Retribuzioni (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), come da circolare del Direttore Generale del 2015 (prot. n. 10029 del 16.3.2015).

Il pagamento delle spese relative alla missione è invece a carico della Direzione di appartenenza del richiedente.

Al termine del corso, secondo la procedura prevista dalla circolare n.54346 del 3.11.2016 (allegata in calce) non c’è più l’obbligo di far avere l'attestato di partecipazione all'Unità Formazione, welfare e sviluppo; è tuttavia indispensabile che il partecipante al corso esterno faccia pervenire, al rientro in sede (e non oltre 30 giorni dopo il rientro), alla predetta Unità, un’autocertificazione (come da modello allegato), indicando il titolo del corso a cui ha partecipato, il luogo di svolgimento e gli orari di frequenza del corso (con l’indicazione della pausa pranzo); l’autocertificazione potrà essere sottoscritta dall’interessato in presenza del dipendente addetto ovvero sottoscritta e presentata unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di riconoscimento del sottoscrittore in corso di validità.

Nel caso in cui alla fine del corso frequentato fosse previsto un test finale, sul modulo utilizzato per l'autocertificazione deve essere indicato se il test finale è stato sostenuto e la votazione riportata.

La mancata presentazione dell’autocertificazione nei termini sopra indicati comporterà la necessaria restituzione da parte del dipendente dell’importo ricevuto dall’Ateneo quale anticipo o rimborso missione o comunque pagato dall’Ateneo a titolo di iscrizione al corso o per spese collegate alla partecipazione, nonché il non inserimento del corso nel database della Formazione e nella piattaforma U-GOV.Al riguardo, si ricorda che chiunque rilasci dichiarazioni mendaci è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia, ai sensi e per gli effetti dell’art. 76 del D.P.R. n. 445/2000; si precisa altresì che l’Unità Formazione effettuerà controlli a campione delle autocertificazioni ricevute e, qualora dal controllo emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione, il dichiarante decadrà dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera (ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. n. 445/2000).

Si ricorda infine che non sarà di norma autorizzata la partecipazione di più di una persona appartenente alla stessa struttura allo stesso corso di formazione; la persona che parteciperà al corso in questione dovrà infatti trasmettere successivamente le conoscenze e la documentazione oggetto del corso ai colleghi interessati della propria struttura.

 

 

Ultima modifica: Ven 04 Ago 2017 - 10:47

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa