Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

Intervista impossibile a Galileo Galilei di Andrea Camilleri

Introducono Alfonso Maurizio Iacono e Roan Johnson

data 18 Settembre 2019 20:30  |  luogo Cinema Arsenale Via Scaramucci, 4, 56125 Pisa PI, Italia
  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus

locandina copy copy copyMercoledì 18 settembre, alle 20.30, al cineclub Arsenale, si proietta Intervista impossibile a Galileo Galilei di Stefano Nannipieri con Andrea Camilleri, Roberto Scarpa; Italia, 2009, 30’.

Il film sarà introdotto da Alfonso Maurizio Iacono, Professore Ordinario presso il Dipartimento di Civilta' e Forme del Sapere, e da Roan Johnson.

Il film

Andrea Camilleri e l'attore Roberto Scarpa celebrano l'anno galileiano interpretando una "Intervista impossibile a Galileo Galilei" scritta dallo stesso Camilleri. Camilleri assume il ruolo dell'intervistatore. Durante la rappresentazione emergono le contraddizioni dell' "essere galileiano": divertenti aneddoti su un  Galileo voyeur che avrebbe usato il cannocchiale per spiare una sua piacente vicina. Un Galileo svagato e necessariamente opportunista, costretto troppo spesso a rincorrere una sussistenza difficile che viene risolta solo quando inventi qualcosa che aiuti i potenti a vincere le guerre. Galileo è rappresentato come un geloso e attento guardiano della libertà, anche a costo di manovre che la storiografia ha affrontato con un giudizio non sempre all'altezza del personaggio e delle sue ragioni. Sintomatico il passaggio in cui Camilleri gli domanda se conosce un certo Bertolt Brecht, che "avrebbe scritto un dramma sulla sua vicenda". La risposta dello scienziato è un "no" un po' seccato e distante..
[fonte: https://www.arsenalecinema.com]

 

Info e Contatti:
arsenale@arsenalecinema.com https://www.arsenalecinema.com/archivio-film/intervista-impossibile-a-galileo

2019-09-18 20:30:00
2019-09-18 21:00:00

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa