Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

Il rischio infettivo in endoscopia: dalle buone pratiche nel reprocessing alla scelta del monouso

Convegno patrocinato dall'Università di Pisa

data 25 Settembre 2019 09:30  |  luogo Firenze piazza santa maria novella
  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus

CONVEGNO SITI.SIMPIOS.ANOTE u.vMercoledì 25 settembre, alle ore 9,30, presso il Centro Servizi e Formazione Montedomini a Firenze, si svolgerà il convegno "Il rischio infettivo in endoscopia: dalle buone pratiche nel reprocessing alla scelta del monouso”.
Il convegno ha l’obiettivo di fornire indicazioni sulla metodologia di progettazione e sviluppo dei requisiti organizzativi ed ambientali dei centri di endoscopia e di dare gli elementi critici per la valutazione dei rischi connessi ad ogni singola fase del reprocessing, per garantire il controllo dell’intero processo. Verranno inoltre analizzati i criteri per definire l’appropriatezza della scelta dei dispositivi monouso.

Responsabili scientifici:
Beatrice Casini, Azienda Ospedaliera-Universitaria Pisana, Pisa
Fabrizio Gemmi, Agenzia Regionale di Sanità, Firenze
Gaetano P. Privitera, Università di Pisa
Cinzia Teresa Rivara, ASL TO4 - Presidio Ospedaliero Ciriè, Torino

L’iscrizione, obbligatoria, è gratuita per gli studenti e specializzandi dell’Università di Pisa.
Modalità di iscrizione (on-line):
- Digitare l’indirizzo www.edukarea.it
- Inserire le proprie credenziali (username, password). Se non si hanno credenziali di accesso al portale edukarea, registrarsi tramite la sezione in evidenza REGISTRAZIONE
- Nella homepage personale inserire nella sezione CODICE DI ATTIVAZIONE il seguente codice relativo all’evento: end25
Il sistema invierà un’e-mail di conferma d’iscrizione all’evento.




 

Info e Contatti:
+39 0583 1550100 http://www.edukarea.it

Allegati:

2019-09-25 09:30:00
2019-09-25 14:00:00

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa