Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

Residenza e domicilio

Il dipendente, ai sensi dell’art. 44 comma 3) lett. o) del C.C.N.L. del 16.10.08, è tenuto a comunicare all’Amministrazione la propria residenza e, ove non coincidente, la dimora temporanea, nonchè ogni successivo mutamento delle stesse.
In caso di variazione anagrafica della residenza e del domicilio, dovrà quindi comunicare tempestivamente al Dirigente della Direzione del Personale il nuovo indirizzo utilizzando il modulo predisposto.
Il cambio di residenza anagrafica comporta anche adempimenti di carattere fiscale che decorreranno dal 60° giorno dopo la richiesta al nuovo Comune.
Pertanto, l’Amministrazione procederà alla variazione del domicilio fiscale dichiarato dal dipendente a decorrere dalla data di conclusione dell’iter procedurale della variazione di residenza anagrafica ai sensi dell’art. 58 del D.P.R. 600/73 (cioè dal 60° giorno decorrente dalla data di richiesta di variazione anagrafica al nuovo Comune).

Modulo per variazione indirizzo/residenza

Normativa di riferimento

  • D.P.R. 29 settembre 1973, n. 600
  • D.P.R. 30 maggio 1989, n. 223
  • C.C.N.L. 16 ottobre 2008, art. 44, comma 3, lett. o)

Contatti:

Unità amministrazione e sviluppo del personale tecnico amministrativo
Lungarno Pacinotti, 43/44

Lo staff dell'Unità

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ultima modifica: Mer 12 Mar 2014 - 14:57

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa