Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

INGEGNERIA ROBOTICA E DELL'AUTOMAZIONE

Corso di laurea magistrale

Descrizione del corso


Classe:

LM-25

Dipartimento:

  • INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE

Sito internet:

http://www.aut.ing.unipi.it/index.php/home

Il laureato del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Robotica e dell’Automazione ha un profilo culturale e professionale focalizzato su conoscenze scientifiche e tecnologiche riguardanti la modellazione, la simulazione e il controllo di sistemi per l’automazione, la robotica industriale e la robotica mobile. Lo scopo del Corso è di formare ingegneri capaci di innovare e sviluppare la produzione, di gestire e controllare sistemi complessi, con elevate capacità di progettazione, pianificazione
e programmazione avanzata. Si tratta di una figura professionale che trova sbocchi lavorativi nella libera professione, nelle imprese manifatturiere
o di servizi e nelle amministrazioni pubbliche.
I laureati magistrali in Ingegneria Robotica e dell’Automazione, avendo la conoscenza di tecniche e metodologie caratteristiche delle scienze di base (matematica, fisica), saranno in grado di utilizzare tali conoscenze per interpretare e descrivere attraverso modelli formali i problemi tipici dell’Ingegneria dell’Automazione e della Robotica, con particolare
riferimento alla modellistica, identificazione e simulazione di processi e di sistemi e al progetto di leggi e di strategie di controllo. L’approccio tipico della teoria dei sistemi e dei controlli automatici permette al laureato in Ingegneria Robotica e dell’Automazione di interfacciarsi con gli specialisti dei processi da automatizzare allo scopo di suggerire soluzioni
operative e di progetto più efficaci in termini tecnici ed economici.
Una peculiarità del corso è di essere rivolto a studenti di primo livello laureati in diversi settori (tipicamente in ingegneria informatica, meccanica, elettrica, biomedica e gestionale) e di aggiungere le metodologie dell’automazione alle conoscenze preesistenti, allo scopo di formare una figura professionale multidisciplinare e innovativa in ambito ingegneristico, capace di affrontare problemi complessi in contesti intrinsecamente
multidisciplinari.

Il Corso di Laurea magistrale in Ingegneria Robotica e dell’Automazione prevede un unico curriculum, con esami tipici del settore dell’Automazione e della Robotica e due gruppi di esami tra i quali lo studente può scegliere il proprio percorso formativo ottimale. Il primo gruppo ha lo scopo di completare la formazione acquisita nel percorso di laurea triennale di provenienza, il secondo gruppo permette di orientare il proprio curriculum verso il settore dell’Automazione e Gestione dei Sistemi, oppure del Controllo dei Veicoli.
La prova finale consiste nella stesura, nella presentazione e nella discussione di un elaborato relativo ad attività di progettazione o di ricerca. La valutazione dell’elaborato, oltre che sulla qualità del lavoro svolto, sarà basata sulla padronanza dei temi trattati, sulla capacità di operare in modo autonomo, sulle attitudini di sintesi e sulle capacità di comunicazione. Il Corso di Laurea Magistrale, in continuità con l’esperienza positiva della Laurea Specialistica in Ingegneria dell’Automazione, tende a favorire la possibilità di esperienze internazionali: alcuni insegnamenti e la tesi di laurea possono essere svolti all’estero, sia nell’ambito del programma Socrates, che come free movers.


Requisiti Ammissione

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa