Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA)

Corso di laurea

Descrizione del corso


Classe:

L/SNT2

Dipartimenti:

  • MEDICINA CLINICA E SPERIMENTALE (referente)
  • PATOLOGIA CHIRURGICA, MEDICA, MOLECOLARE E DELL'AREA CRITICA
  • RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA

Modalità di accesso:

numero chiuso - info sul concorso

Sito internet:

http://www.med.unipi.it/corsi-di-studio/cdl-triennali/cdl-professioni-sanitarie/riabilitazione/riabilitazione-psichiatrica.html

I laureati in Tecnica della riabilitazione psichiatrica sono operatori delle professioni sanitarie dell’area della riabilitazione che svolgono con autonomia professionale, nei confronti dei singoli individui e della collettività, attività dirette alla prevenzione, alla cura, alla riabilitazione e a procedure di valutazione funzionale.
Svolgono nell’ambito di un progetto terapeutico elaborato in una équipe multidisciplinare, interventi riabilitativi e educativi sui soggetti con disabilità psichica.
Collaborano alla valutazione della disabilità psichica e delle potenzialità del soggetto, analizzano bisogni e istanze evolutive e rivelano le risorse del contesto familiare e socio-ambientale, collaborano all’identificazione degli obiettivi formativo-terapeutici e di riabilitazione psichiatrica, e alla formulazione dello specifico programma d’intervento mirato al recupero e allo sviluppo del soggetto in trattamento, segnalano al medico le sospette condizioni patologiche che richiedono un approfondimento diagnostico o un intervento terapeutico.
Durante il corso di laurea apprendono come organizzare un intervento riabilitativo direttamente, nel rispetto della normativa vigente, per pazienti affetti da malattie mentali. Acquisiscono i fondamenti della psicopatologia e sono in grado di identificare i bisogni di riabilitazione psichiatrica in rapporto alle diverse fasce d’età, alle diverse patologie e disabilità, all’attività lavorativa e di svago.
Apprendono come realizzare programmi d’educazione sanitaria per la prevenzione delle malattie mentali e come attuare interventi volti all’abilitazione/riabilitazione dei soggetti, alla cura di sé e alle relazioni interpersonali di varia complessità, ove possibile, ad un’attività lavorativa.
Acquisiscono le competenze che permettono loro di operare nel contesto della prevenzione primaria sul territorio, al fine di promuovere lo sviluppo delle relazioni di rete, per favorire l’accoglienza e la gestione delle situazioni a rischio di patologie manifestate, e come operare sulle famiglie e sul contesto sociale dei soggetti, allo scopo di favorirne il reinserimento nella comunità.
Sono in grado di collaborare alla diagnosi e alla terapia di disturbi psichiatrici nei bambini, negli adulti e nelle persone anziane e individuare e segnalare al medico le sospette condizioni patologiche che richiedono un approfondimento diagnostico o un intervento terapeutico e alla valutazione degli esiti del programma di riabilitazione nei singoli soggetti, in relazione agli obiettivi prefissati.

Il corso di laurea è un corso ad accesso limitato. È previsto un test d’ammissione sulla base dei cui risultati avviene l’assegnazione dei posti disponibili il cui numero è definito ogni anno dalla Facoltà di Medicina e Chirurgia, di concerto con la Regione Toscana, sulla base delle effettive richieste del mercato del lavoro.
Le lezioni sono svolte da docenti della Facoltà di Medicina e Chirurgia e da esperti dei vari settori professionali. Particolare rilievo riveste l’attività pratica e di tirocinio svolta sotto la supervisione di personale specializzato.


Requisiti Ammissione

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa